Popular Posts las pequeñas imagenes

meneghino ©. Con la tecnología de Blogger.

Blogger templates

Blogger news

www.facebook.com/Meneghino-1241104175997286/

VERDE

correspondenciAs

OTTAVIA · Designed by meneghino ·· TOSCANA · PRATO ·· Green Wall · Giardino Verticale · Mur Végétalisé · Muro Verdes · Verticale tuin · 緑のカーテン · 綠色植生牆 · دیوارسبز · حديقة رأسية · Vertical Garden · Grüne Wand · Vertikaler Garten ·· Прекрасний сад! ··


Ottavia 
Designed by meneghino






“Se volete credermi, bene. Ora dirò come è fatta Ottavia, città-ragnatela. C´è un precipizio in mezzo a due montagne scoscese: la città è sul vuoto, legata alle due creste con funi e catene e passerelle. Si cammina sulle traversine di legno, attenti a non mettere il piede negli intervalli, o ci si aggrappa alle maglie di canapa. Sotto non c´è niente per centinaia e centinaia di metri: qualche nuvola scorre; s´intravede più in basso il fondo del burrone.

Questa è la base della città: una rete che serve da passaggio e da sostegno. Tutto il resto, invece d´elevarsi sopra, sta appeso sotto: scale di corda, amache, case fatte a sacco, attaccapanni, terrazzi come navicelle, otri d´acqua, becchi del gas, girarrosti, cesti appesi a spaghi, montacarichi, docce, trapezi e anelli per i giochi, teleferiche, lampadari, vasi con piante dal fogliame pendulo.

Sospesa sull´abisso, la vita degli abitanti d´Ottavia è meno incerta che in altre città. Sanno che più di tanto la rete non regge.”
Italo Calvino


 Jean Tinguely


Dgh Art Factory, Prize for contemporary art. Arte, industria, e più di 50 anni sul settore tessile.
Il lavoro si chiama Ottavia come la città sottile di Italo Calvino, come sottili sono i fili. 

Rappresenta l’unione dell’industria, con la sua fonte di energia la natura. 

Energia pulita; prodotta con le diverse ruote in movimento che fanno girare in continuazione tramite un motore questa macchina tessile fino all’infinito. 
L’idea del muro verde verticale come elemento vivo, che rappresenta tutte le generazione che hanno lavorato un questa fabbrica. Il movimento in divenire della vita, la fabbrica nutrita dal lavoro dell’uomo e l’uomo ricompensato per il suo lavoro. 
I componenti

Le piante: 

Cotoneaster horizontali; 
Lamium maculatum; 
Lonicera nitida; 
Teucrium x lucidrys


Sono quattro, tutte sempre verdi, che producono fiori e frutti, in continuo divenire, sono state scelte tra quelle che resistono meglio al clima di Prato e per un edificio esposto con ombra a Nordovest. 


Una di queste, in particolare il Lamium, ´White Nancy´ o ´Sterling Silver´ è di colore grigio, il colore della ditta DHG ed è stata collocata sopra le porte in segno di benvenuto al nuovo showroom. 

Al centro viene posizionato il Cotoneaster che fa dei frutti rossi che durano tutto l’autunno, rappresentando il cuore vivo e pulsante di tutti gli operai.

Verranno installate su una struttura reticolare rigida di alluminio, posizionate dentro sacche di feltro DHG, le vasche in feltro, saranno fornite direttamente dalla fabbrica cosi che la produzione diventerà parte dell’installazione, con impianto di irrigazione a circuito chiuso, con cisterna di raccolta. 
Il meccanismo: Ruote industriali di diverse misure con perno e elemento di ancoraggio delle bobine di corde con una puleggia interna, che da lontano sembrino una bobina di lana, seta, cotone: corda che gira in continuazione, e un motore al minimo per farlo girare.





correspondences · Claudia Marini

< >

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada